Apertura delle sedi e rinvio del Centenario della Sezione di Genova

Ai Capigruppo
Ai Capisettore

Carissimi Alpini,

nonostante il mio precedente messaggio, ricevo spesso richiesta dai Capigruppo circa la possibilità di riaprire le nostre sedi e di riprendere qualche nostra manifestazione. Ritorno quindi sull’argomento, anche alla luce delle decisioni prese all’ultimo direttivo sezionale del 1 giugno us.

È certamente possibile aprire le sedi, ma solo rispettando le nome vigenti sul distanziamento, sull’uso delle mascherine e sulla disponibilità di gel disinfettante. Difficile immaginare… una partita a carte con carte a perdere! Certamente possibile invece fare un consiglio o altre attività in funzione delle caratteristiche dei locali. Resta inteso, che tenuto conto delle norme, è il Capogruppo che assume la responsabilità della sicurezza (o persona da lui espressamente incaricata). Come avevo già detto, e qualche gruppo già lo ha fatto, consiglio comunque un contatto con la polizia municipale per una verifica preventiva delle condizioni.

Per quanto riguarda i nostri Raduni purtroppo dobbiamo seguire le norme che sono molto chiare. La sospensione dell’Adunata Nazionale e di praticamente tutte le manifestazioni previste nazionali e intersezionali sono un chiaro esempio. Con tristezza vi comunico che all’ultimo consiglio abbiamo deciso di spostare la festa del nostro centenario sezionale al 2021. Questo non solo perchè molto probabilmente il Nazionale l’avrebbe annullata, ma anche perchè nelle condizioni attuali (e anche a novembre) l’amministrazione comunale non ci consente di farla. Il calendario delle nostre manifestazioni pubbliche quindi va per quest’anno sospeso. Per l’anno prossimo manterremo le date previste come diritto di chi aveva programmato quest’anno, salvo concordare le modifiche con i soliti termini di fine febbraio.

Altri tipi di celebrazioni, come le messe per i nostri caduti, la partecipazione ai funerali sono invece certamente consentite, sempre rispettando le vigenti regole di distanziamento e protezione.

Mi piacerebbe potervi dare notizie migliori, ma per adesso non è possibile. Comunque fortunatamente le cose stanno migliorando e quindi siamo tutti speranzosi che presto tutto ciò diventi solo un brutto ricordo.

Un abbraccio Alpino a tutti

Stefano Pansini

I commenti all'articolo sono i benvenuti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close