Alpini un nuovo corso

Tratto da “Genova Alpina”, anno VIII, N. 7-8-9, settembre-dicembre 1976

Questo numero, che in gran parte è dedicato agli aiuti portati ai friulani dalla Sezioni di tutta Italiam è una conferma di ciò che in parte disse il Presidente Bertagnolli nel suo discorso alle celebrazioni centenarie del Corpo degli Alpini. Fra le altre cose puntualizzava la necessità di una, chiamiamola ristrutturazione, dato che la parola oggi è di uso comune, nel sistema di vita delle Sezioni e dei Gruppi, lasciando un po’ meno spazio al reducismo ed alle altre forme che forse portavano ad uno stagnamento involontario. Esortava ed invitava ad una maggiore attività in campo sociale, naturalmente non tralasciando i principi fondamentali della nostra associazione.

Non passò molto tempo che i primi frutti, le prime cose concrete cominciarono a vedersi: gli alpini, in silenzio, come è nel loro costume, si misero al lavoro seriamente e, per citare qualcuna delle tante iniziative, sappiamo che la Sezione di Bergamo ha costruito una casa per miodistrofici, quella di Bolzano (addirittura prima del Centenario delle Truppe alpine) colonie per bambini a Costalovara, la nostra Sezione sta dando vita alla «Banca degli occhi» e potremmo dilungarci ancora con l’elenco. Ma l’altruismo dell’Associazione e la sua vera forza si sono visti in Friuli: in pochi giorni migliaia di persone di ogni ceto sociale, con un semplice invito, sono state mobilitate per aiutare chi ne aveva bisogno, chi chiedeva un aiuto, perché improvvisamente si era trovato in una situazione drammatica. Qualcuno dirà che non c’erano solo gli alpini, e noi risponderemo, però c’erano anche gli alpini e non con appoggio esterno, ma morale e materiale e chi scorrerà anche velocemente queste pagine ne avrà un resoconto nutrito e dettagliato. Siamo, quindi, su una buona via, non certo facile da percorrere, ma con umiltà e sacrificio si potrà fare ancora molto per portare a tanta gente che ne abbia bisogno il nostro conforto ed il nostro aiuto.

Fulvio Paoli

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close