Intitolazione del salone del Genova Centro a Tiziano Chierotti

Sabato 8 febbraio a partire dalle ore 15.00, presso la sede del Gruppo Genova Centro, Mura delle Cappuccine 33, si svolgerà la cerimonia di intitolazione del salone alla Memoria del caporal maggiore Tiziano Chierotti, alla presenza dei genitori Piero e Gianna.

TIziano Chierotti in un momento di relax

Il caporal maggiore Tiziano Chierotti (nato a Sanremo il 7 ottobre 1988) era effettivo dal 2008 al Secondo Reggimento Alpini di Cuneo, inquadrato nella Brigata Alpina Taurinense. Fu colpito in un conflitto a fuoco il 25 ottobre 2012, insieme ad altri tre commilitoni, mentre si trovava nel distretto di Bakwa, nella parte meridionale della regione Ovest dell’Afghanistan. Gravemente ferito all’addome, venne ricoverato dapprima all’ospedale da campo di Farah per essere poi trasferito alla struttura sanitaria di livello superiore di Camp Bastion. Il repentino aggravarsi delle condizioni cliniche rese vani i tentativi di rianimazione. Gli altri tre Alpini, feriti meno gravemente, si sono invece salvati.

Lo scontro a fuoco, secondo le prime informazioni disponibili nelle ore immediatamente succesive al fatto, sarebbe avvenuto alle ore 13.40 locali nel distretto di Bakwa, provincia di Farah (a Sud di Herat), nel corso di un’operazione congiunta della Task Force South East con unità del 207° Corpo dell’esercito afgano. I quattro militari italiani erano impegnati in un’operazione di pattugliamento nell’abitato di Siav – a circa 20 km dalla base operativa avanzata “Lavaredo” di Bakwa, dove era basata la Task Force South East costituita dal Secondo Alpini – quando sono stati attaccati da un gruppo di insorti provvisti di armi da fuoco.

Nei giorni successivi alcuni organi di stampa hanno pubblicato degli approfondimenti sulla vicenda (ad es. Gianandrea Gaiani, L’alpino Tiziano Chierotti vittima dei soldati afghani. Un reportage svela la verità che la difesa ha taciuto, Il Sole 24 Ore del 6 novembre 2012) rivelando il particolare che a sparare sarebbero stati due militari afgani rinnegati, probabilmente talebani, che hanno teso un agguato alla pattuglia italiana.

Con l’intitolazione del salone presso la loro sede, gli Alpini del Gruppo Genova Centro intendono commemorare e onorare la memoria del giovane soldato caduto nell’adempimento del proprio dovere, cinquantaduesimo caduto italiano nel corso della missione in Afghanistan.

Di seguito il programma della manifestazione.

programma intitolazione Chierotti

I commenti all'articolo sono i benvenuti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close