Un treno dal Tanaro al Don: memoria, identità, appartenenza

Le tradotte che trasportarono gli alpini della Cuneense al fronte russo partirono fra il 26 luglio e il 7 agosto del 1942. Le compagnie del Battaglione Ceva partirono dalle stazioni di Ceva e Bagnasco fra il 29 e il 31 luglio, quelle del Mondovì nei primi giorni di agosto da quelle di Mondovì e San Michele.

Quando il fronte delle truppe alleate con la Germania era già stato sfondato dall’Armata Rossa, arrivò improvviso l’ordine di partenza per la Russia ai Battaglioni Complementi della Divisione Alpina Cuneense, accasermati dall’estate del 1942 nei locali della vetreria di Garessio e del cotonificio di Trappa. [Testo tratto dalla sottostante locandina, qui scaricabile e stampabile, con tutte le informazioni relative alla manifestazione].

INVITO_PARTECIPAZIONE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close