La Fondazione don Gnocchi all’Adunata

Anche la Fondazione don Gnocchi sarà presente all’Adunata del Centenario. Di seguito riportiamo l’elenco delle attività previste:

  • Giovedì 9 maggio, ore 15 – Santuario del beato don Gnocchi (Milano, via Capecelatro 66)
    Commemorazione civile in memoria del beato don Carlo Gnocchi, alla presenza dei vertici Ana.
    Nell’occasione, verranno letti alcuni brani di don Carlo particolarmente significativi, insieme al ricordo di illustri penne nere. Saranno presenti tra gli altri il presidente ANA Sebastiano Favero e il presidente della Fondazione don Vincenzo Barbante.
  • Giovedì 9 maggio, ore 17 – San Colombano al Lambro (MI)
    L’alpino don Gnocchi torna a casa.
    Si terrà a San Colombano al Lambro (Milano), paese natale di don Carlo Gnocchi, la manifestazione dal titolo “L’alpino don Gnocchi torna a casa”, con la qualegli alpini celebrano il beato in occasione del centenario di fondazione dell’Ana e della novantaduesima adunata nazionale che si terrà a Milano. Il programma prevede alle ore 17 l’arrivo alla casa natale di don Gnocchi dei partecipanti alla “Marcia di avvicinamento” all’adunata nazionale degli alpini. Alle ore 18, sfilata tra le vie del paese con il Gruppo Folkloristico San Colombano. A seguire, nella chiesa parrocchiale, consegna della reliquia del beato, che verrà collocata sull’Ortigara in occasione del solenne pellegrinaggio nazionale alpino del 13 e 14 luglio prossimi. Alle ore 20.45, nel cortile del castello, si esibiranno il coro alpino Ana “Italo Timallo” di Voghera e il coro alpino Ana “Valcavallina”.
  • Venerdì 10 maggio – in mattinata, Santuario del beato don Gnocchi (Milano, via Capecelatro 66)
    Gli alpini da Edolo al santuario di Milano, con una reliquia del beato.
    Originale e preziosa iniziativa promossa da un gruppo di iscritti all’Associazione nazionale alpini: una “marcia di avvicinamento” all’adunata di Milano. Nell’ambito del progetto benefico “10X10” – promosso dall’Ana in collaborazione con la Fondazione Don Gnocchi e che proporrà nel corso del 2019 dieci eventi in occasione del decennale della beatificazione di don Carlo – si svolgerà dal 6 al 10 maggio l’iniziativa “In cammino col beato”: in occasione dell’adunata nazionale degli alpini, un gruppo composto da una dozzina di alpini raggiungerà infatti Milano attraverso una marcia con un prologo a Edolo (Bs) e una successiva marcia da Borgounito (Bg), portando con sé una reliquia del beato don Carlo Gnocchi. Nello specifico, il percorso prevede l’esposizione della reliquia a Edolo (località che peraltro ospita la chiesina montana di Mola, intitolata al beato), precisamente sabato 4 maggio, nella chiesa parrocchiale in occasione della Messa delle 18 e domenica 5, alla Messa delle 10.30. Il lunedì la reliquia sarà trasportata a Borgounito (Bg), luogo di ritrovo della marcia di avvicinamento all’adunata. Le successive tappe sono previste il 7 maggio da Borgounito (Bg) a Martinengo (Bg), l’8 maggio, da Martinengo a Crema, il 9 maggio, da Crema a San Colombano al Lambro (Mi), paese natale di don Gnocchi, il 10 maggio, da San Colombano a Melegnano (Mi), per arrivare infine l’11 maggio al santuario del beato don Gnocchi a Milano, dove consegneranno la reliquia al rettore, don Maurizio Rivolta. Gli alpini saranno ospiti delle varie comunità e parteciperanno di volta in volta a momenti pubblici celebrativi, festeggiamenti o momenti di preghiera. La reliquia del beato don Gnocchi portata in marcia degli alpini sarà poi collocata in estate nella chiesina di Lozze sul monte Ortigara, durante il solenne pellegrinaggio nazionale promosso dall’Associazione nazionale alpini il 13 e 14 luglio prossimi.
  • Venerdì 10 maggio, ore 21 – Centro “Vismara-Don Gnocchi” (Milano, via Dei Missaglia 117)
    “Sulle orme di don Carlo”. Canti alpini e letture con il Coro Nikolajevka del gruppo Ana di Desio.
    Concerto di canti alpini e letture di brani di don Gnocchi, protagonista il Coro Nikolajewka del Gruppo Ana di Desio (sezione di Monza Brianza), diretto dal maestroFrancesco Vidè. L’ingresso è libero.
  • Sabato 11 maggio – Istituto “Palazzolo-Don Gnocchi” (Milano, via don Palazzolo 21)
    Open day del volontariato.
    Ore 10 – Messa presieduta dall’Ordinario militare mons. Santo Marcianò. A seguire tavola rotonda.
    Ore 15 – Canti alpini con il Coro Ana Latina e il Coro Rondinella.
    “Open Day del volontariato”, dedicato a tutti i volontari che operano nella struttura e in particolare a quelli che fanno riferimento alle associazioni “Amici di don Palazzolo”, “Presenza Amica”, “Oftal Milano” e “Polo Volontari Istituto Palazzolo”.
    Alle ore 10, nella chiesa dell’Istituto, verrà celebrata una Santa Messa per tutti i volontari e in particolar modo in memoria dei volontari defunti, presieduta dall’Ordinario Militare S. E. monsignor Santo Marcianò, concelebrata dal presidente della Fondazione Don Gnocchi, don Vincenzo Barbante. La Messa verrà animata dal Coro degli Ospiti della RSA del Palazzolo, diretto da don Ugo Arrigoni. Al termine, tavola rotonda “Beati Don Palazzolo e Don Gnocchi, uomini di fede e di carità”, con monsignor Angelo Bazzari, presidente onorario della Fondazione Don Gnocchi e suor Gabriella Lancini, superiora della Comunità Suore delle Poverelle del Beato don Luigi Palazzolo. Seguirà un incontro dal titolo: “Essere volontari oggi: leggere e confrontarsi con il territorio, intercettare i bisogni, esprimere la propria missione”. Nel pomeriggio, alle ore 15, canti alpini con il Coro Ana Latina e il Coro Rondinella.
  • Sabato 11 maggio, ore 16 – Duomo di Milano
    Solenne celebrazione eucaristica, presieduta dall’ordinario militare mons. Santo Marcianò e concelebrata dal presidente della Fondazione don Vincenzo Barbante e dal presidente onorario mons. Angelo Bazzari. Saluto dell’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini.
  • Sabato 11 maggio, ore 18 – Auditorium Assolombarda (Milano, via Pantano)
    Consegna borsa di studio Ana ai ricercatori della Fondazione Don Gnocchi.
    Durante l’incontro ufficiale fra l’Associazione nazionale alpini e le autorità cittadine, a cui parteciperanno anche i vertici della Fondazione Don Gnocchi, è tra l’altro prevista la consegna di una borsa di studio da parte dell’Ana alla Fondazione Don Gnocchi“per onorare e proiettare nel futuro la memoria del beato cappellano alpino, don Carlo Gnocchi e per sostenere l’opera di ricerca scientifica della sua Fondazione”. Inoltre presentazione del libro “Alpini di Dio” (Mursia) a cura di mons. Angelo Bazzari.
  • Sabato 11 maggio, ore 21 – Santuario del beato don Gnocchi (Milano, via Capecelatro 66)
    Spettacolo teatrale “Ritorneranno” (regia Andrea Carabelli). Ingresso libero.
    Per la prima volta accanto all’urna con lo spoglie del beato cappellano don Carlo Gnocchi: lo spettacolo teatrale “Ritorneranno” (con Andrea Carabelli e Matteo Bonanni, regia dello stesso Carabelli), realizzato con il patrocinio dell’ANA e della Fondazione Don Gnocchi, verrà riproposto sabato 11 maggio, alle ore 21, alsantuario di Milano (via Cepecelatro 66), con ingresso libero. Parteciperà nell’occasione anche il coro alpino “L’è ben ver”.  “Ritorneranno” è una rievocazione storica costruita a partire dagli scritti e dai diari di don Carlo Gnocchi. Accompagnati dai canti dei cori alpini, Andrea Carabelli e Marco Bonanni rivivono e fanno rivivere momenti di memoria e di realtà: episodi di tristezza e sconforto, ma anche di serenità e di speranza, ricostruiti attraverso le parole di don Gnocchi.
  • Domenica 12 maggio, ore 9
    Ammassamento, onori alle autorità presenti e inizio sfilamento.
    Omaggio alla statua del beato don Gnocchi sulle guglie del Duomo

È sempre gradita la presenza di vessilli e gagliardetti.

locandina-Concerto-Vismara

I commenti all'articolo sono i benvenuti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close