Il nostro rifugio su Wikipedia

La Cima di Nasta, la Cima Paganini, la catena del Cai e il Baus sullo sfondo del rifugio (cliccare sull’immagine per ingrandire)

Su Wikipedia, l’enciclopedia online scritta dagli utenti, viene citato il Rifugio “Regina Elena”, del quale sono presenti anche un paio di belle fotografie, che qui riportiamo. Il link alla pagina è il seguente: it.wikipedia.org/wiki/Rifugio_Regina_Elena.

Ne viene ripercorsa, a grandi linee, la storia, dall’idea, alla fondazione e alla ricostruzione in muratura dopo che lo spostamento d’aria causato da alcune valanghe distrusse la costruzione prefabbricata che costituiva la prima realizzazione.

Abbiamo provveduto ad aggiornare il link alla scheda presente su questo sito e adesso ogni appassionato di montagna che avrà modo di ricercare il Rifugio “Regina Elena” sul web troverà le informazione corrette.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close