La “Relazione Morale” del Presidente nazionale Favero

Recentemente si è svolta a Milano l’annuale assemblea dei delegati, uno dei momenti più importanti nella vita della nostra associazione.

Come di consueto, la riunione è stata introdotta dalla Relazione Morale del Presidente nazionale, Sebastiano Favero. Ne riportiamo i primi paragrafi. Il testo integrale è disponibile e potete scaricarlo cliccando qui.

Con questa relazione si completa il triennio del mio mandato ed è in qualche modo un primo bilancio di quanto e come (l’A.N.A.) si sia impegnata nell’attuazione del nostro statuto, dei suoi valori e dei possibili suoi concreti adeguamenti alla situazione odierna e, ancor di più, alle prospettive future in una comunità come quella italiana in rapido cambiamento.

Credetemi non è certo agevole fare il presidente nazionale dell’A.N.A. di questi tempi ma mi spinge e mi sostiene il calore e l’affetto che continuo a trovare negli incontro ai vari livelli con i nostri soci sempre pronti ad un sorriso e ad una pacca sulle spalle di incoraggiamento. È per voi e per tutti i nostri soci “andati avanti” dalla costituzione dell’A.N.A. ad oggi che è giusto e merita impegnarsi con tutte le proprie forze e credere che sia ancora possibile costruire un’Italia migliore. Ed allora a voi cari delegati che qui rappresentate l’intera Associazione con i suoi gruppi e sezioni sparsi in Italia ed all’estero il mio saluto più sincero ed affettuoso con preghiera di portarlo al vostro rientro a tutti i nostri soci. Un saluto ai miei due predecessori Beppe Parazzini e Corrado Perona che ringrazio per la disponibilità che sempre dimostrano ogni volta che viene loro chiesta. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close